Scopri Siviglia

Il Barrio de Santa Cruz, uno dei più popolari di Siviglia, ha ricevuto questo nome dall’antica parrocchia della Santa Cruz, una chiesa in stile mudéjar che fu depredata durante l’occupazione francese della città e su cui venne costruita, successivamente, l’attuale Plaza de Santa Cruz. Il barrio è formato da un complesso di strade strette e labirintiche, nello stile dei vecchi quartieri ebrei, dove si trovano imponenti case signorili, palazzi privati e patio fioriti.

Situato sulla sponda del Guadalquivir, il Barrio de Triana è unito al centro della città tramite il famoso Puente de Isabel II (popolarmente conosciuto come Ponte di Triana), una moderna costruzione in ferro, considerata Monumento Storico Nazionale dal 1976. Si dice che questo barrio conservi nelle sue viscere la vera essenza di Siviglia. Al visitatore che si addentra nelle sue strade, compaiono il Castillo de San Jorge, la Iglesia de Santa Ana, la Cava, la statua di Juan Belmonte…

È conosciuto come Real Alcázar il bellissimo complesso di edifici palatini che, circondato da una muraglia, si trova nel centro storico di Sivigilia. Sebbene la sua costruzione sia iniziata nell’Alto Medioevo, questo complesso riunisce elementi di tutti gli stili architettonici che si sono susseguiti dal X secolo al XVIII secolo, rivelandosi come una sorprendente miscela di arte islamica e cristiana. Sono da sottolineare i suoi delicati giardini e patio, i suoi magnifici locali, la sua collezione di tappeti… È stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità nel 1987.

In stile barocco, il Palazzo di San Telmo è uno degli edifici più emblematici della città. Costruito nel XVII secolo, attualmente è la sede del Governo Andaluso. Degna di nota è la sua magnifica facciata in stile churrigueresco, opera di Matías e Antonio Matías Figueroa.